Io (Roberto Zampino) e il mio carissimi amico e collega Dario Miceli ) Siamo appena rientrati da un Matrimonio a Milazzo che non dimenticheremo…

Chia Ra e Anice Sono una coppia splendida, capaci di mangiarsi con gli occhi come pochi altri, eleganti e divertenti e con alle spalle una storia d’amore che ha dell’incredibile…

Hanno scelto Milazzo, il Il Poggio Del Tempo Perduto come location , un oasi nelle colline sicule, gestite da un personaggio fantastico, ricco di idee, visioni e passione: Ezio!

Il matrimonio è stato splendido, amici da tutto il mondo che brindavano a questa nuova coppia , un matrimonio colorato di cultura e stuzzicato da musica e bellezza.

Sono certo di parlare al plurale quando , carissimi Chiara e Anice , vi auguriamo tutta la felicità e serenità c he vi meritate. Ci avete accolto da amici e regalato delle immagini mozzafiato

Amiamo questo lavoro, essere un fotografo per me è molto più che fare “click” , ho amato ogni attimo di questo vostro racconto

Ci aspettavano 250km per rientrare nel mio Studio Fotografico a Siracusa e scaricare tutte le foto, fotografavamo da almeno 15 ore eppure, a servizio concluso, unirci a voi a ballare è stato BELLISSIMO!
Grazie di tutto

Un carissimo saluto
con stima e affetto
Roberto e Dario

________________________

La felicità nel matrimonio non è qualcosa che semplicemente accade
un buon matrimonio deve essere creato.
In un matrimonio le piccole cose sono le più grandi …
e non si è mai troppo vecchi per tenersi mano nella mano.
E’ ricordarsi di dire “ti amo” almeno una volta al giorno.
Non è mai andare a dormire arrabbiati.
E’ mai darsi per scontati l’un l’altra;
perché le attenzioni non finiscano con la luna di miele,
ma continuino giorno dopo giorno, negli anni.
E’ avere in comune valori e obiettivi.
E’ stare in piedi insieme di fronte al mondo.
E formare un cerchio d’amore che accoglie in tutta la famiglia.
E’ fare le cose l’uno per l’altro, non per dovere o sacrificio,
ma con spirito di gioia autentica.
E’ apprezzare con le parole, dire grazie con modi premurosi.
Non è alla ricerca della perfezione nell’altro.
E’ coltivare la flessibilità, la pazienza,
la comprensione e l’ironia.
E’ avere la capacità di perdonare e dimenticare
e creare un ambiente in cui ciascuno può crescere.
E’ trovare spazio per le cose dello spirito
e della ricerca comune del bene e del bello.
E’ stabilire un rapporto dove l’indipendenza,
la dipendenza, e l’obbligo sono alla pari.
Non è solo sposare la persona giusta, è essere la persona giusta.
E’ scoprire cio’ che il matrimonio può essere, nel meglio.
#lartedelmatrimonio